Perdenti.

Confessione: amiamo i participi presenti. Perché sono, appunto, presenti, e di questi tempi non è poco, e perché, appunto, partecipano, nel senso che prendono le parti per qualcuno o per qualcosa. E anche questo, di questi tempi, non è poco.Perdenti, dunque. Participio presente di perdere, aggettivo e sostantivo (maschile e femminile, parità di genere), indica…

3,14. Storia vera di una camera.

“Io ce l’ho. Fatta, intendo. Mi è costato soldi, è vero. Ma alla fine ho una casa green che più green non si può. Davvero: cappotto esterno super e quindi infissi tra i migliori in commercio. Risultato: un isolamento e un “efficientamento energetico” (sic) che scansate proprio: totale e indefettibile. D’inverno, la casa si scalda…

Puzze

paoloceccato_ “Il latte, in stalla è pagato 50 centesimi al litro, ma viene venduto anche a più di 2 euro nei supermercati“.“Su un prodotto per il quale noi abbiamo il 4-5% di guadagno loro (la Grande Distribuzione Organizzata, ndr) riescono ad avere il 50%“.Affermazioni, lette o ascoltate, di questi giorni. Niente di nuovo, certo.La domanda,…

L’altra partita

paoloceccato_ L’altra partita è quella di Carlo, che fa l’idraulico e non paga le tasse perché, per definizione, è un evasore, invece di essere un campione sportivo con residenza fiscale a Montecarlo, ma non per il fisco, ma solo perché lì il clima è più mite per allenarsi. Il che farebbe legittimamente sospettare che la…

Stupor mundi.

paoloceccato_ “Debbo precisare: la stupidità ha un suo fascino, si suol dire persino che è riposante“. Ennio Flaiano. Sì, non c’è dubbio, la stupidità è un argomento più interessante dell’intelligenza. Lo è, in primo luogo, perché è più facile riconoscersi in essa, ovvio; ma lo è anche per motivi sociali, perché è proprio essa, la…

Patrimoniale e patriarcato

paoloceccato_ Foto dal web. Patriarcato deriva da pater. Anche patrimoniale deriva da pater.Dominio l’uno; compito, poi beni, l’altro, del padre. Stessa radice, stesse radici.Dunque, la patrimoniale è, a tutti gli effetti etimologici, patriarcato.Perché, dunque, non invocare una “matrimoniale”, da mater, “compito della madre”, che, pur restando nell’ambito frusto della famiglia binaria tradizionale, è comunque un…

Al mercato del petrolio

paoloceccato_ Immagine da iBroker. Questa mattina, chi scrive è andato al mercato. Un piccolo mercato, di quelli paesani, all’aperto, in piazza. Ci è andato, come sempre, per il gusto di osservare, girovagando tra le bancarelle, qua e là, curiosare e, ogni tanto, leggere le etichette interne dei capi di abbigliamento, che a volte si trovano…

Confessione di un aspirante povero_ Parte 2

Di Paolo Ceccato Ritratto di Goffredo Parise (1929-1986). Foto dal web. Le nostre generazioni, qui dove viviamo, non hanno conosciuto la povertà. Dunque questo termine, povertà, va usato con attenzione*. Nessuna ideologia né politica; nessun inno al pauperismo o compiaciuta sciccheria. La “povertà volontaria”, qui, è uno strumento, l’unico, forse, efficace per ribellarsi a noi…

Confessione di un aspirante povero

Di Paolo Ceccato “Nessuno può osservare la vita umana con maggior saggezza e imparzialità di quella posizione vantaggiosa offerta da una povertà che noi definiremmo scelta volontariamente”.David Thoreau, Walden o la vita nei boschi, 1854. Immagine dal web. Le confessioni, salvo quelle dei Santi (e dei peccatori), sono sgradevoli. E, infatti, questa, più che una…